Grazie ad un accordo con l’Amministrazione Comunale, la Biblioteca sarà gestita interamente dalla Pro Loco con un programma triennale di attività gratuite e a pagamento

Nella sua costante attività di promozione e valorizzazione del territorio e del suo patrimonio culturale, la Pro Loco “Curtomartino” di Acquaviva delle Fonti diventa protagonista di un nuovo progetto volto alla rinnovata gestione della Biblioteca Comunale “G. Maselli Campagna”. Difatti, sebbene già dal 2014 la Pro Loco ha iniziato un percorso di gestione della stessa in condivisione con l’amministrazione di Acquaviva delle Fonti, dopo circa sette anni, l’associazione è decisa a perpetrare questo impegno attraverso un progetto di più ampio raggio, con l’intento di valorizzare e rendere fruibile questo luogo esaltandone al massimo le potenzialità. Ciò sarà reso possibile attuando un vero e proprio potenziamento dei servizi in termini di accessibilità e fruibilità ad un numero maggiore di utenti, ponendo così le basi per un interesse duraturo verso i libri e rilanciando l’idea della Biblioteca come spazio di incontro/confronto e socializzazione.

Insomma, tanti sono gli obiettivi e le finalità perseguite dalla Pro Loco nella nuova attività di gestione della biblioteca, il cui personale sarà individuato all’interno dei soci della stessa Associazione, nonché tra i ragazzi del servizio civile e tirocinanti, così da garantire un maggior livello di professionalità da parte del personale, fornito delle competenze necessarie per garantire un’efficace gestione della Biblioteca.

In base alla convenzione, l’apertura sarà garantita tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, in orario antimeridiano dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e pomeridiano dalle ore 15.30 alle ore 20.00, con la sola eccezione del sabato in cui non verrà effettuato l’orario pomeridiano, dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

La durata prevista della convenzione è di tre anni, arco temporale ritenuto adeguato affinché i molteplici obiettivi di salvaguardia, potenziamento ed evoluzione della nostra Biblioteca perseguiti dalla Pro Loco nel suo progetto, possano essere concretizzati e raggiunti nel miglior modo possibile.

Comments are closed

English EN Italiano IT
×